Costruzioni all’interno del cortile di un condominio.

cortile_condominioIn una recentissima sentenza, la Cassazione si è espressa sul tema dell’uso delle parti comuni all’interno di un condominio, ricordando che la funzione dei cortili comuni è quella di fornire aria e luce alle unità abitative che vi prospettano, pertanto lo spazio aereo ad essi sovrastante non può essere occupato dai singoli condomini …Continua a leggere

L’Usucapione….cos’è?

cos-e-l-usucapione_NG3L’usucapione è un modo per diventare proprietari di un bene senza bisogno di un contratto, di un testamento e, addirittura, senza bisogno di un accordo con il proprietario del bene.   Comportamento del possessore Si diventa titolari di un bene altrui, anche se si è in mala fede (ossia si sappia che il bene è di proprietà di un altro soggetto) purché – si sia posseduto il bene …Continua a leggere

Il Ponteggio

ponteggio_03 (1)Il ponteggio è la struttura principe per eccellenza nel quadro dei lavori provvisionali da eseguire in quota. I suoi usi sono molteplici e la sua realizzazione rientra tra le opere di ingegneria. Tra gli impieghi più comuni, oltre a quelli per la costruzione e la manutenzione degli edifici, ci sono quelli per il restauro e la messa in sicurezza. Possono essere del tipo fisso o mobile come i trabatelli. Una volta in legno oggi sono realizzati completamente in acciaio del tipo prefabbricato o in tubi e giunti. …Continua a leggere

Amianto, modalità di rimozione e bonus 2016

amianto-2La rimozione dell’amianto è un’attività che riveste una grande importanza nell’odierno periodo storico: non a caso gli incentivi per l’edilizia vedono nell’Ecobonus 65% per la riqualificazione energetica e nel Bonus Ristrutturazioni 50% (confermati anche per il 2016) gli strumenti più interessanti ed efficaci anche per la rimozione di tale materiale dagli edifici (presente in pannelli, pavimenti, rivestimenti di camini, tubazioni, lastre di copertura, …Continua a leggere

La distanza tra le costruzioni

Tettoia-in-legno-1-11La legge stabilisce delle distanze minime tra una costruzione e l’altra che devono essere rispettate, salvo determinate eccezioni. Così facendo si evita la creazione di spazi angusti ed insalubri tra edifici che potrebbero compromettere la sicurezza e la salute delle persone. La violazione delle norme in materia di distanze comporta che la costruzione effettuata ad una distanza minore deve essere arretrata alla distanza prevista dal codice o dai regolamenti comunali …Continua a leggere

Le 5 tipologie di contratti di locazione residenziali

contratti-affittoTutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili (compresi quelli relativi a fondi rustici e quelli stipulati dai soggetti passivi Iva) devono essere obbligatoriamente registrati dall’affittuario (conduttore) o dal proprietario (locatore) qualunque sia l’ammontare del canone pattuito. L’unico caso in cui non c’è l’obbligo di registrazione è relativo ai contratti che non superano i 30 giorni complessivi nell’anno. …Continua a leggere

Umidità da risalita

intonaco-traspirante-contro-l-umidita-di-risalita_NG1Spesso capita di notare all’interno, oppure sulle facciate dei nostri edifici, macchie di umidità, sicuramente sgradevoli alla vista, ma altrettanto dannose per la nostra salute con il passare del tempo.

Importante, è cercare di intuire il tipo di umidità, poiché è in base alle diverse caratteristiche dovute alla sua formazione che sono diversificati gli interventi per eliminarla. …Continua a leggere

Certificato di AGIBILITA’

agibilità1Che cos’è il certificato di agibilità?

Il certificato di agibilità, disciplinato dagli artt. 24 – 26, Titolo III, del Testo Unico dell’Edilizia(d.p.r. 380/201) è un documento che attesta il verificarsi delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità di un immobile e dei suoi impianti, sulla base delle prescrizioni della normativa vigente.

Si tratta quindi di una certificazione indispensabile per poter abitare un immobile, tanto che un tempo era …Continua a leggere

Usufruttuario e nudo proprietario: chi deve prendere la residenza nell’immobile per godere dei benefici prima casa?

house and key with Calculator on wooden background

Per non perdere le agevolazioni, la residenza anagrafica dovrà essere richiesta da entrambi i titolari della proprietà

Ai fini della possibilità di fruire delle agevolazioni di acquisto della prima casa devono ricorrere, in sintesi, le seguenti condizioni:  …Continua a leggere

STUDIO TECNICO FABIO AMATI

Grande o piccolo, c'è sempre una soluzione quando ne hai bisogno.