Applicazioni

Pianificazione e ispezione delle attività agricole, immagini multi spettrali e mappe della vegetazione

Con il drone è possibile monitorare e controllare le colture dell’azienda agricola. Grazie all’utilizzo  di strumenti che inviano immagini multi spettrali, unite a misure sul posto, si ottiene una mappe dello stato della vegetazione che aiuta all’imprenditore agricolo nelle sue attività (irrigazione, potatura, fertilizzazione, raccolta) al fine di ottimizzare le proprie attività.

L’imprenditore grazie alle informazioni ricevute può riconoscere l’inizio di patologie, micosi, ecc. Pianificando gli interventi correttivi in modo mirato.

Fotogrammetria e controllo cave

Con il drone e la fotogrammetria, tecnica di rilievo che permette di acquisire dei dati metrici di un oggetto (forma e posizione) tramite l’acquisizione e l’analisi di una coppia di fotogrammi stereometrici

La fotogrammetria, dunque, permette di identificare la posizione spaziale di tutti i punti d’interesse dell’oggetto considerato. Questa tecnica, per quanto originariamente nata per essere utilizzata nel rilievo architettonico, è attualmente utilizzata in massima parte per il rilevamentotopografico del territorio, sviluppandosi principalmente nella forma della fotogrammetria aerea.

Sul drone vengono installate fotocamere tarate e dotate di intervallometro che scattano i modo steroscopico immagini georeferenziate, così da poter ricreare un modello 3D in post produzione.

Ispezione di oleodotti, gasdotti, linee elettriche e ferroviarie

Con i droni è possibile effettuare indagini e ricerche di guasti malfunzionamenti su oleodotti, gasdotti, linee elettriche e ferroviarie, in maniera sicura, veloce e sicuramente con costi inferiori.

Qualità dell’aria

Con i droni è possibile controllare la qualità dell’aria. Utilizzando sensore chimico (o naso elettronico) può volare in modo veramente ecologico e sicuro anche in zone abitate e analizzare in tempo reale tramite lo sniffatore la qualità dell’aria.

Monitoraggio Immobili e topografia

Ispezione, mappatura e monitoraggio degli immobili

Con i droni e la fotogrammetria, tecnica di rilievo che permette di acquisire dei dati metrici di un oggetto (forma e posizione) tramite l’acquisizione e l’analisi di una coppia di fotogrammi stereometrici, è possibile effettuare rilievi topografici. La fotogrammetria permette di identificare la posizione spaziale di tutti i punti d’interesse dell’oggetto considerato. Sul drone vengono installate fotocamere tarate e dotate di intervallometro che scattano i modo steroscopico immagini georeferenziate, così da poter ricreare un modello 3D in post produzione.

Controllo dell’abusivismo edilizio

Con i droni e altri strumenti integrati è possibile effettuare analisi dettagliate e particolareggiate del territorio, fra le quali la verifica di eventuali abusi edilizi

Controllo delle frane

Con i droni è possibile sorvolare zone ad altissimo rischio scattando immagini fotogrammetriche e georeferenziate e quindi controllare eventuali spostamenti di aree a rischio frane. Inoltre può sganciare, tramite un apposito accessorio, dei sensori di movimento che rilevano e segnalano i movimenti del terreno.

Controllo Cave

Con i droni è possibile mappare cave, attraverso la fotogrammetria, il controllo accurato degli scavi all’interno delle cave. Grazie all’iterazione di questi sistemi e alla loro precisione è possibile sapere esattamente la quantità di materiale asportato.

Ispezione siti storico-archeologici

Ispezione e mappatura di siti con monumenti d’interesse storico-archeologico.

E’ possibile ispeziona internamente un sito e/o una struttura architettonica (magari non sicura).

Operazioni di Polizia

Operazioni di polizia (operazioni anticrimine, sorveglianza, controllo di eventi pubblici, anti-terrorismo, sorveglianza di incidenti stradali)

Controllo di manifestazioni pubbliche. Durante le manifestazioni pubbliche il controllo aereo è parte integrante delle operazioni di sicurezza, nei droni appositamente attrezzati sono stati installati apparati di videoregistrazione.

Operazioni Militari

Operazioni militari (intelligence, monitoraggio, prevenzione) e controllo alle frontiere

Sorveglianza alle coste

Con il drone è possibile controllare spiagge e coste. Il controllo delle spiagge può essere agevolato dall’utilizzo del drone, munito di adeguate telecamere.  Questo mezzo può dunque agevolare il lavoro della Guardia Costiera anche nel controllo degli sbarchi clandestini o dei bagnanti in villeggiatura.

Operazioni di soccorso

Gestione, mappatura, monitoraggio e gestione delle operazioni di soccorso in caso di disastri naturali (terremoti, frane, inondazioni, tempeste)

Riprese dopo eventi calamitosi, ispezione di siti pericolosi per l’uomo.

Prevenzione incendi

Prevenzione incendi. Grazie alla tipologia di telecamere installabili a bordo, è possibile ispezionare grandi aree individuando luoghi in cui la temperatura si sta alzando in maniera anomala.

Inoltre la rilevazione visiva del fumo e  localizzare il punto attraverso geo localizzazione inviando le coordinate ai mezzi di servizio.

Giornalismo e fotografia

Il drone viene utilizzato da squadre giornalistiche per fare riprese per realizzare filmati di assoluto effetto.

Ricerca guasti impianti fotovoltaici

Indagini e ricerche di guasti su campi e pannelli fotovoltaici

Ricerca guasti a torri eoliche

Indagini e ricerche di guasti su torri eoliche

Turismo e Commercio

Turismo e realizzazione di documenti commerciali (pubblicità, brochure, video)

Telemetria

La telemetria si riferisce tipicamente alla comunicazione wireless (p.e. l’uso di un sistema a radiofrequenza per implementare il collegamento dei dati), ma si può anche riferire al trasferimento dati attraverso altri media, come la rete telefonica o del computer o tramite un collegamento ottico.

Questa inoltre può essere:

In tempo reale, i dati inviati sono i dati istantanei

al passaggio, i dati inviati, sono una raccolta di dati del giro o passaggio precedente.