8 Marzo 2016 admin

Droni a servizio dei Geometri

DroniIl nome ufficiale del Drone è UAV – Unmanned Aerial Vehicle ed il suo scopo principale era, fino a poco tempo fa, esclusivamente di tipo militare. Negli ultimi anni questi aeromobili a pilotaggio remoto sono stati utilizzati come validi supporti alle attività di osservazione e gestione del territorio. Numerosi sono infatti gli architetti, ingegneri, geometri e addirittura geologi e archeologi che utilizzano queste nuove macchine volanti a sostegno della propria attività. Nonostante i limiti introdotti dal Regolamento dell’ENAC sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR), sarebbero già oltre un migliaio i professionisti che hanno affiancato alle loro tradizionali mansioni, le opportunità offerte da sofisticati sensori imbarcati su droni ad ala fissa e rotante.
Una vera rivoluzione, che potrebbe cambiare il volto di molte professioni. Basti pensare che oggi i droni sono utilizzati in diversi ambiti quali l’edilizia (attività quali il trasporto dei materiali, l’aerofotogrammetria, i telerilevamenti, i rilievi con termocamera, la valutazione dei danni, ispezioni in luoghi difficilmente accessibili, analisi dei dissesti idrogeologici), la sorveglianza di incendi e ordine pubblico, rilevamenti su terreni agrari, archeologici, e geologici, il monitoraggio dell’avanzamento dei lavori, dell’abusivismo edilizio, per effettuare perizie assicurative, e così via. Si stima che entro i prossimi dieci anni, i droni saranno un elemento fondamentale e insostituibile che velocizzerà le attività rendendole più profittevoli e controllabili.

E' una notizia da condividere...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Tagged: ,

Lascia un commento